Come e perché allenarci ad essere seducenti

Una qualità che aiuta molto nel nostro business è la seduzione.

Senza dubbio, e le statistiche lo confermano, chi è bello riesce meglio negli affari.

Come mi ha confidato il mio amico Franco:

La gente bella non ha bisogno di lavorare duro per riuscire…

(Ammettiamo che ci siano delle eccezioni in merito, e che anche i belli si impegnino in tutto quello che fanno).

Sta di fatto che Franco fin da giovane sapeva di non essere Richard Gere o George Clooney. E così per arrivare ad ottenere qualsiasi cosa si è messo d’impegno a studiare un sistema di comunicazione per far sì che chiunque lo avesse ascoltato avrebbe preso in considerazione le sue richieste.

Queste sue continue ricerche nella comunicazione sia verbale sia non verbale hanno creato in Franco la forza di lanciarsi nel business già in giovane età. Certamente non sempre con successo, come tutti ha avuto alti e bassi, ma non ha mai smesso di correggersi sviluppando così un’intelligenza pratica e intuitiva che aggiunta alla sua ormai fluida comunicazione lo hanno fatto diventare seducente.

A volte passo a fargli un saluto e lo vedo in trattativa con un/a cliente. Franco ottiene sempre una buona vendita.

Quello che più piace di lui è la sua espressione un po’ bambinesca che si sposa con il savoir-faire dell’adulto, ed è proprio questo mix che lo fa essere seducente.

La seduzione conquista l’attenzione e l’ammirazione delle persone con le quali siamo in contatto.

Non è assolutamente necessario essere classicamente belli per avere un seguito di fans.

Prendiamo per esempio alcune star di Hollywood come Liza Minnelli, Barbra Streisand, Woody Allen, Sean Penn… Il loro aspetto fisico non rispecchia del tutto i canoni estetici oggettivi (altro discorso vale in termini di gusti personali, sui quali non si discute), ma hanno fascino, eleganza, grazia… Hanno del carisma, del magnetismo e sembrano del tutto naturali. Hanno personalità e sprigionano energia e vitalità.

Anche noi comuni mortali possiamo (dobbiamo) fare nostre queste qualità, non fosse altro perché sono più facili da apprendere piuttosto dell’imparare a diventare belli (senza l’aiuto della chirurgia plastica, si intende).

Come si può iniziare?

Presto detto. Con la cura dell’abbigliamento, con la cura dell’apparenza. E ancora, coltivando il sorriso, imparando ad avere un’aria rilassata in ogni momento della giornata qualsiasi cosa accada, riuscendo a dare l’impressione di essere simpatici, calorosi, di saperci esprimere e di essere capaci di provare sentimenti di solidarietà e partecipazione emotiva.

E’ così che daremo sicuramente l’impressione di essere belli e seducenti.

La bellezza è tutta nel sorriso e negli occhi.

Ci sono dei sorrisi raggianti, magnetici e potenti. Degli occhi brillanti e pieni di vita sono sufficienti a far pensare che l’insieme del viso sia bello.

Non dimentichiamoci della postura. Se una persona tende a curvarsi, dà l’impressione di una persona depressa, triste o con problemi, e questo non è di certo attraente.

E’ bene che il nostro modo di camminare e porci al mondo sia eretto, fiero e rassicurato, che la nostra stretta di mano sia ferma.

Possiamo essere seducenti solo se il nostro aspetto è aperto, felice e fiducioso, e siamo noi impeccabili. Così anche il nostro armadio rispecchierà di conseguenza il nostro nuovo stile originale, magari un po’ chic, come il nostro comportamento magnifico ed eccezionale.

Quindi riassumendo, sono assolutamente da evitare:

  • le spalle incurvate,
  • la trasandatezza,
  • la volgarità.

Ed ora siamo pronti per andare dal dentista, dal parrucchiere e magari dall’estetista per una buona pulizia del viso e una manicure perfetta.

Buon re-looking per incarnare un nuovo ruolo!

Con amore,
Clara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *