Quando tutti devono fare tutto in realtà nessuno fa niente

Proseguiamo il nostro viaggio attraverso gli episodi di “Cucine da incubo”.
Borgo Antico di Roma
Foto via dissapore.com

 

Qui vediamo lo chef Antonino Cannavacciuolo alle prese con il ristorante Borgo Antico di Roma, rinominato Pane & Olio durante il rinnovo. Nel 2015, come leggiamo su Wikipedia, il ristorante ha chiuso i battenti.
 

  
Il mio commento
 
In questo episodio, il primo della serie, si vedono benissimo gli effetti della disorganizzazione a causa della mancanza dei ruoli di ognuno.
  
Quando tutti devono fare tutto in realtà nessuno  fa niente. 
  
Immaginiamo che nella società delle formiche ogni formica perda per un giorno il proprio ruolo e lavori in tutti i ruoli. Cosa succederebbe? Ogni formica controllerebbe l’altra, litigherebbero per la merce da trasportare, le operaie diventerebbero anche formiche soldato per poi fare anche le sentinelle magari mentre hanno una grossa briciola tra le mandibole. 
  
E anche esploratrici, quelle formiche che trovano il cibo e rilasciano tracce di feromone – quella sostanza che fa partire subito dal formicaio lunghe file di formiche che non sapranno dove dirigersi formando un bel caos.
  
Alla fine della giornata quanto cibo sarebbe entrato nel formicaio?
  
Le parole chiave per una buona gestione sono: responsabilità e autorità/autorevolezza per il proprio ruolo. L’altra cosa importantissima è saper delegare con fiducia e incoraggiamento, esattamente come dimostra il video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *